Blackboard Collaborate si impegna a rendere l’esperienza di didattica e di studio online uniforme su tutti i browser supportati

Supporto per i browser

Browser supportati

Politica sul supporto delle versioni dei browser di Collaborate

Cosa intendiamo per supporto?

Per “supporto” intendiamo che abbiamo testato la versione di Collaborate sulle due versioni più recenti dei browser supportati e abbiamo approvato l’esperienza solo su queste versioni.

In generale, considerando le permutazioni dei tipi di browser, le versioni e i sistemi operativi dei computer, ciascuna versione è stata testata su decine di configurazioni. Supportare le due versioni più recenti dei principali browser è un obiettivo che abbiamo potuto stabilire riuscendo a mantenere cicli di versioni accettabili. Aggiungere ulteriori versioni significherebbe aggiungere ulteriore tempo da dedicare ai test e, di conseguenza, rallentare il rilascio di nuove funzionalità per tutti i clienti.

Sebbene, nella maggior parte dei casi, sia possibile partecipare a una sessione una versione un po’ meno recente delle ultime due, potresti non ottenere l’esperienza migliore e non siamo in grado di garantire l’uso di Collaborate con tali versioni.

Gli utenti che utilizzano le versioni meno recenti del browser possono comunque inviare richieste di supporto per eventuali problemi che incontrano. Il team del supporto Blackboard tenterà di replicare il problema con i browser supportati e, se non sarà in grado di replicarlo, consiglierà l’aggiornamento del browser alla versione corrente per risolvere il problema.

Supporto delle versioni

Nell’ambito del nostro impegno per offrire un’esperienza uniforme su tutti i browser, Collaborate supporta solo le due versioni stabili più recenti dei browser.

Le versioni meno recenti dei browser possono presentare problemi che rischiano di non venire corrette dalle rispettive aziende produttrici.

  • Prestazioni: le versioni meno recenti dei browser possono presentare problemi che compromettono le prestazioni di Collaborate.
  • Sicurezza: le versioni meno recenti dei browser possono presentare problemi di sicurezza e difetti che vengono resi pubblici. Un utente malintenzionato potrebbe sfruttare tali problemi per mettere a rischio noi e i nostri utenti.
  • Tecnologie obsolete: le versioni meno recenti dei browser possono essere obsolete e non disporre delle tecnologie e delle funzionalità necessarie per Collaborate.

Spesso le aziende che producono i browser risolvono il problema in una versione aggiornata e non supportano ulteriormente le versioni più datate. Di conseguenza, Collaborate testa e approva le due versioni stabili più recenti dei browser supportati.

Versioni disabilitate

In alcuni casi particolari, siamo costretti a impedire ad alcuni vecchi browser di accedere a Collaborate. Comprendiamo che l’aggiornamento dei browser possa rappresentare un notevole carico di lavoro per un istituto; per questo non prendiamo mai tali decisioni con leggerezza e le comunichiamo con il maggiore anticipo possibile. Adottiamo queste misure solo quando il browser causa problemi gravi.

  • Esperienza utente non uniforme Gli utenti non riescono ad accedere a una funzionalità fondamentale in altri browser.
  • Un elevato numero di disconnessioni impedisce agli utenti di partecipare completamente a una sessione.
  • Problemi critici con un browser meno recente che non riusciamo a trovare una soluzione definitiva o temporanea, ma è stato risolto in una nuova versione.
  • Potenziali rischi di sicurezza.

Sebbene aggiornare tutti i browser di un intero istituto possa comportare parecchio lavoro, quando ci troviamo a dover disattivare un browser lo facciamo per evitare che gli utenti si trovino in una situazione in cui la loro esperienza risulta compromessa a causa del browser.